Archive for the ‘Eventi e Workshop’ Category

Un Global Food Innovation Summit all’insegna dei giovani. Ci sarà anche Obama

MERCOLEDì 19 APRILE 2017

Dalle nuove tecniche di produzione alimentare alla nutrizione del futuro, dalle problematiche legate ai cambiamenti climatici alla food security e al diritto al cibo. Dopo l’Expo Milano ospita il “Global Food Innovation Summit”, convegno internazionale sul tema del cibo, organizzato da Seeds&Chips, che si svolgerà dall’8 all’11 maggio presso Fiera Milano Rho. Il Summit, giunto quest’anno alla sua terza edizione, vedrà la partecipazione di centinaia di startup e aziende operanti nel settore del Food, Università, Istituzioni, acceleratori e incubatori, policy maker e opinion leader nel settore della Food-Tech, provenienti da tutto il mondo.

Dopo l’Expo Milano si è fatta strada tra le grandi città del mondo come portavoce della Food Innovation e sembra aver compiuto i suoi primi passi nella direzione giusta. Tra le eredità che l’Expo ci ha lasciato, vi è infatti il Milan Urban Food Policy Pact, primo patto tra i sindaci delle principali capitali internazionali sulle politiche alimentari. Il patto, lanciato per la prima volta a febbraio del 2014 dall’ex sindaco di Milano Pisapia, per coinvolgere il maggior numero possibile di città ad impegnarsi per rendere il sistema alimentare delle proprie aree urbane più equo e sostenibile, è stato firmato da 117 città del mondo, durante la cerimonia di chiusura dell’Expo, a ottobre del 2015.

Il Summit si protrarrà per quattro giorni e si dividerà in una parte espositiva e una di conferenze. Nella prima, Università, aziende e startup presenteranno i propri progetti mentre nella seconda autorevoli esperti nel settore del Food si alterneranno in interventi e dibattiti sul futuro del cibo del mondo. Un aspetto da sottolineare, ricorda Marco Gualtieri, fondatore di Seeds&Chips e ideatore del Summit, è che la terza edizione del Summit vedrà una considerevole partecipazione da parte dei giovani. Ogni sessione sarà aperta da un “teenovator” under 18 e avrà almeno un relatore che abbia meno di 30 anni. Sempre ai giovani è dedicato lo spazio “Give me five”, che consentirà agli startupper più giovani di incontrare un leader per 5 minuti, al quale potranno illustrare le proprie idee e strategie. L’8 maggio si terrà, inoltre, la conferenza “How millennials are changing the food industry”, che vedrà la partecipazione di due giovani diventati dei guru internazionali nel settore della Food-Tech, Danielle Gould, Ceo di Food+Tech Connect, la più grande community al mondo dedicata alla tecnologia applicata al settore alimentare, e Deepti Sharma Kapur, CEO di FoodtoEat, uno dei servizi online di food delivery più usati al mondo.

Tra i principali ospiti del Summit, il più atteso è senza ombra di dubbio l’ex Presidente USA Barack Obama, che nella seconda giornata del Summit, il 9 maggio, terrà una conferenza personale cui seguirà un talk con Sam Kass, chef consigliere di Obama e ideatore della ‘rivoluzione salutista’ della Casa Bianca. Tra le presenze internazionali compaiono poi Kerry Kennedy, Presidente del Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights, Edward Mukiibi, Vice-Presidente di Slow Food International, Danielle Nierenberg, Presidente di Food Tank. Saranno presenti anche diversi esponenti della Commissione Europea e del Parlamento Europeo. Per quanto riguarda l’Italia, saranno presenti il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina, Livia Pomodoro, Presidente del Milan Center for Food Law and Policy, Fabio Gallia, Ad di Cassa Depositi e Prestiti; Luigi Bonini, Senior Vice President, Global Product Innovation di Starbucks; il Presidente di Illycaffé Andrea Illy; l’ex Ad di Esselunga Giuseppe Caprotti.

Dal 7 all’11 dicembre torna a Roma la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria

DOMENICA 4 DICEMBRE 2016

Dal 7 all’11 dicembre si terrà Roma presso il Palazzo dei Congressi dell’Eur, la quindicesima edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria. In programma, presentazioni di libri, conferenze, seminari, laboratori creativi e spazi adibiti ai più piccoli. La fiera ospiterà autori stranieri provenienti da venti paesi diversi, che presenteranno i loro libri in nome di una sempre più evidente multiculturalità e globalizzazione.

 Tra gli autori italiani, sono attesi numerosi scrittori tra i quali Andrea Camilleri, Erri de Luca, Giorgio Fontana, Michela Murgia, Nicola Lagioia, Antonio Pennacchi e Chiara Valerio, che si alterneranno in attività di reading, presentazioni di libri, seminari e tavole rotonde. Ospiti della fiera anche molti volti noti dal cinema alla musica, dal teatro alla divulgazione scientifica e artistica. Tra questi Nanni Moretti, Vinicio Capossela, Franco Mussica (chitarrista della PFM), Luca Carboni, Nada Malanima, Colapesce, Ascanio Celestini, Piero Angela e Vittorio Sgarbi. Ci saranno, inoltre, approfondimenti d’attualità condotti da L’Espresso e Il Fatto Quotidiano, un ciclo di appuntamenti sulla narrativa moderna a cura di Paolo di Paolo, oltre ad omaggi a due dei più grandi rappresentanti della cultura italiana, Umberto Eco e Dario Fo, scomparti entrambi nel 2016. Uno spazio rilevante verrà dato al rinato mondo della graphic novel e del fumetto, con un ciclo di incontri tematici organizzati da Giacomo Bevilacqua, Gipi, Leo Ortolai, Paco Roca e Zerocalcare. 

Numerose le attività organizzate dalla Fiera per bambini e ragazzi: il progetto Più Libri più Grandi, che permette ai ragazzi di incontrare editori, scrittori ed illustratori, il gioco letterario Più libri Junior e le attività di lettura proposte da Biblioteche di Roma. Confermato il ciclo di incontri Più Libri Più Idee, dedicato agli studenti universitari sulle organizzato dalla fiera i cui incontri si svolgeranno all’interno delle università La Sapienza ,Tor Vergata, Roma 3, IED-Istituto Europeo di Design, LUISS e l’Università degli Studi della Tuscia.

Dal 19 al 27 novembre torna la “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti”

MERCOLEDì 2 NOVEMBRE 2016

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), quest’anno da sabato 19 a domenica 27 novembre, è un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti in Europa, coinvolge enti pubblici, imprese, società civile e cittadini. Ogni anno la SERR propone un tema legato alla prevenzione dei rifiuti: il 2016 è l’anno dedicato alla riduzione dell’impatto degli imballaggi, tramite la diminuzione, il riuso ed il corretto riciclo. In Italia la “Settimana” è promossa da un Comitato promotore nazionale composto da CNI Unesco come invitato permanente, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, ANCI, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma Capitale, Legambiente, AICA, E.R.I.C.A. Soc. Coop. ed Eco dalle Città. L’edizione 2016 in Italia si svolge all’interno del programma LIFE+ della Commissione Europea e con il contributo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di CONAI e dei sei Consorzi di Filiera: CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE, RICREA e RILEGNO.

Ci si può iscrivere alla SERR 2016 fino a venerdì 4 novembre 2016 collegandosi alla pagina dedicata alle registrazioni sul sito. Prima di registrare l’azione, è necessario creare un profilo personale. Per compilare la scheda di registrazione online è possibile consultare la guida o leggere le FAQ, oppure inviare una mail a serr@envi.info. Per maggiori informazioni clicca qui

Internet Festival 2016 | Dalla Rete al Tessuto Digitale

MERCOLEDì 5 OTTOBRE 2016

Da giovedì 6 a domenica 9 ottobre Pisa ospita la sesta edizione dell’Internet Festival. Tema di quest’anno i “Tessuti digitali”, cioè quelle trame che ogni giorno percorriamo con i nostri smartphone, tablet e computer. In programma 200 eventi tutti a ingresso libero e quattro giorni di dibattiti, incontri, workshop e laboratori divisi per più aree tematiche : Media Digitali, Economia, Startup, lavoro, mobilità smart robotica, sicurezza informatica, migrazione, cibo ,sport e molto altro ancora. Il festival, organizzato dalla Fondazione Sistema Toscana e patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico, vede come principali promotori la Regione Toscana, il Comune e la Provincia di Pisa, il Consiglio Nazionale delle Ricerca (CNR), l’UniPisa, la RAI e La Repubblica. #IF2016.  Per vedere l’evento clicca qui 

ENEA | “Efficienza Energetica per la competitività delle imprese agricole, agroalimentari e forestali”

VENERDì 10 GIUGNO 2016

Il prossimo 14 giugno si terrà presso la sede ENEA di Roma il workshop “Efficienza Energetica per la competitività delle imprese agricole, agroalimentari e forestali“. Parteciperanno all’evento rappresentanti delle istituzioni, esponenti delle associazioni di settore, imprenditori, esperti e ricercatori, per affrontare i temi della riqualificazione tecnologica e della competitività del sistema agroalimentare in linea con i programmi europei e nazionali sull’efficienza energetica, sulla green economy e sullo sviluppo economico sostenibile.

Il workshop si terrà presso la sede ENEA di Roma, Via Giulio Romano 41 dalle ore 9:30 alle 14:00. Per il programma dell’evento, registrazioni online e accrediti stampa clicca qui

Firenze, dal 15 al 17 aprile torna il “Festival dei Bambini – Nuovi Mondi”

Vedi articolo su AgoraVox Italia

DOMENICA 10 APRILE 2016

Tre giorni di eventi, spettacoli, workshop e laboratori creativi rivolti ai più piccoli. Dal 15 al 17 aprile torna con la terza edizione il “Festival dei Bambini – Nuovi Mondi – Insieme è meglio”, evento organizzato da Codice – “Idee per la cultura” e promosso dal Comune di Firenze. Tra le principali partecipazioni al Festival, l’Indire (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa), il Ministero della Difesa, Poste Italiane, Autostrade per l’Italia, Fastweb, Intesa San Paolo, Montblanc e Sammontana.

Quest’anno la manifestazione è dedicata al ricordo dell’alluvione dell’Arno che colpì la città di Firenze nel 1966 e che vide l’enorme solidarietà e partecipazione da parte di migliaia di giovani di tutte le nazionalità che, subito dopo l’alluvione, giunsero nel capoluogo fiorentino per salvare le opere d’arte, i libri ed altri beni artistici danneggiati durante l’alluvione. Questi giovani presero poi il nome di “Angeli del Fango”, definizione creata dal giornalista Giovanni Grazzini. Attraverso una serie di mostre e laboratori verrà spiegato ai ragazzi il legame che c’è tra la città e il suo fiume. «E’ un progetto in cui crediamo tantissimo che abbraccia sempre più generazioni – dichiara il sindaco di Firenze Dario Nardella in una nota diffusa da la Repubblica – i bambini sono la nostra bussola, orientano le nostre scelte e se il festival piace a loro abbiamo vinto».

Tra gli eventi in programma, “Minecraft a Scuola”, workshop organizzato da Andrea Benassi e Lorenzo Guasti , due ricercatori dell’Indire, partner scientifico del Festival, che si terrà presso la Scuola Pestalozzi di Firenze durante il quale bambini dai 7 ai 12 anni potranno sperimentare alcune applicazioni didattiche con il videogame Minecraft. Dalla costruzione di intere città al combattimento in stile “arcade”, il tutto con l’obiettivo di sperimentare la loro creatività e le potenzialità didattiche del software. «L’Indire partecipa con entusiasmo al Festival dei Bambini – dichiara il Direttore Generale Indire Flaminio Galli in una nota diffusa dall’ufficio stampa – mettendo a disposizione di scuole e addetti ai lavori la sua pluriennale esperienza di ricerca didattica. Siamo quindi lieti di poter la collaborazione con il Comune di Firenze, città dove l’Istituto è stato fondato 90 anni fa e dove svolge il suo ruolo in favore dell’innovazione dell’intero sistema scolastico italiano».

Altro evento in programma è il Laboratorio di archeo-fisica “La ricerca al servizio dell’arte”, organizzato da ricercatori Labec (Laboratorio di tecniche nucleari per l’ambiente e per i beni culturali) dell’Infn (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), il quale si svolge attraverso alcune storie a fumetti apparse sul magazine Topolino dedicate alla fisica : “ll bosino di Higgs” (2013), “Topolino e l’acceleratore nucleare” (1985), “Zio Paperone e Battista e l’Organipotogramma” (2016). Nel laboratorio i ricercatori lavoreranno insieme con i ragazzi ripercorrendo il processo che porta al ritrovamento di un reperto, alla sua analisi e si conclude con la datazione.

In programma anche il viaggio tra le stelle, organizzato nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio, durante il quale Luca Parmitano, astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea e protagonista della prima missione di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana, condurrà i bambini alla scoperta dei segreti dello spazio, durante il quale racconterà la sua missione e risponderà alle domande dei bambini.

Sempre rivolto ai bambini, “Smart Lab – Il parco dell’innovazione” promosso da Fastweb in collaborazione con Kentsrapper, azienda di stampanti 3D, che si terrà presso la Sala d’arme di Palazzo Vecchio e in occasione del quale saranno organizzati laboratori creativi dove i bambini impareranno a modellare e stampare oggetti in 3D, realizzeranno corti animati in “stop-motion” con la plastilina, creeranno sculture a partire da un pannello di cartone o un pianeta da un mucchio di cannucce.

In programma anche eventi per i più grandi come “Io non rischio”, campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile, promossa e realizzata dal Dipartimento della Protezione Civile, Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), Anpas (Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze) e ReLUIS (Consorzio interuniversitario dei laboratori di Ingegneria sismica), con l’obiettivo di promuoverne un ruolo attivo nel campo della prevenzione dei rischi.

Fritjof Capra – “Agricoltura e cambiamento climatico”

MERCOLEDì 3 FEBBRAIO 2016

Mercoledì 3 febbraio si è svolto presso la Sala Salvadori della Camera dei Deputati l’incontro “Agricoltura e cambiamento climatico”. Un appuntamento ricco di spunti di riflessione, in particolare sull’impatto che i diversi modelli agricoli hanno nei confronti del nostro pianeta e sui vantaggi di pratiche di coltivazione meno impattanti. Durante l’incontro è è stato presentato per la prima volta il libro “Agricoltura e cambiamento climatico” (che da il titolo all’incontro) scritto dal fisico e saggista di fama internazionale Fritjof Capra ed edito da Aboca Edizoni.

Intervenuti all’incontro, l’On. Andrea Olivero, Vice Ministro alle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e Fabrizio Piva, Presidente CCPB che ha illustrato il progetto AgriCO2lture e le potenzialità di un’agricoltura sostenibile. Hanno portato i loro saluti l’On. Marco Donati e Massimo Mercati, Direttore Generale di Aboca. Per vedere l’evento clicca qui