In Italia 90 mila morti premature ogni anno a causa dell’inquinamento atmosferico

Vedi articolo completo su Scienza e Governo MERCOLEDì 14 NOVEMBRE 2018 Secondo l’Agenzia europea per l’ambiente, l’inquinamento atmosferico causa 400 mila morti premature ogni anno, 90 mila delle quali in Italia. Tra le 30 città più inquinate in Europa, 17 […]

Rapporto GreenItaly 2018: l’Italia tra le prime economie verdi in Europa

Vedi articolo completo su Scienza e Governo VENERDì 9 NOVEMBRE 2018 Secondo il rapporto GreenItaly 2018, negli ultimi cinque anni, un’impresa su quattro ha investito in prodotti e tecnologie green per ridurre l’impatto ambientale, risparmiare energia e contenere le emissioni […]

L’attività umana minaccia la biodiversità animale

Vedi articolo completo su Scienza e Governo MERCOLEDì 7 NOVEMBRE 2018 Secondo l’ultimo Living Planet Report del WWF, in poco più di 40 anni abbiamo perduto il 60% delle popolazioni di vertebrati (mammiferi, uccelli, pesci, rettili e anfibi) a livello […]

L’area mediterranea colpita dai cambiamenti climatici

Vedi articolo completo su Scienza e Governo LUNEDì 5 NOVEMBRE 2018 Uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature Climate Change sottolinea che l’area mediterranea si sta riscaldando ad una velocità maggiore rispetto al resto del mondo. Secondo l’UNISDR, l’organismo delle […]

L’agricoltura urbana contro la fame nel mondo

Vedi articolo completo su Scienza e Governo MARTEDì 30 OTTOBRE 2018 Nel 2025 la popolazione mondiale raggiungerà gli 8 miliardi di individui, di cui oltre la metà abiterà nelle città. Perciò, garantire la disponibilità di cibo per tutti sarà una […]

 

L’inquinamento da plastica minaccia il nostro futuro

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

MARTEDì 11 SETTEMBRE 2018

Una ricerca della Cornell University stima che siano presenti nelle acque di tutto il mondo almeno 11,1 miliardi di oggetti di plastica. Senza un cambio di rotta, sottolinea l’UNEP, nei mari e negli oceani ci sarà più plastica che pesci entro il 2050. Papa Francesco nel suo discorso in occasione della Giornata mondiale di preghiera per la cura del Creato annuncia: “Non possiamo permettere che i mari e gli oceani si riempiano di distese inerti di plastica galleggiante”.

L’agricoltura biologica driver di sviluppo dell’economia italiana

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

GIOVEDì 6 SETTEMBRE 2018

Secondo un rapporto dell’Eurostat l’Italia si conferma terza economia agricola in Europa, con 12 milioni di ettari di superficie utilizzata e il 12% del fatturato del settore dell’area Ue. L’Italia leader anche nel settore dell’agricoltura biologica: in testa alla classifica Sicilia, Puglia e Calabria. L’agricoltura biologica tema centrale al Salone Internazionale del biologico e del naturale in programma a Bologna dal 7 al 10 settembre.

Nel mirino dello spreco un terzo della produzione europea di frutta e verdura

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

MERCOLEDì 5 SETTEMBRE 2018

Sprechiamo ogni anno a livello globale 1,6 miliardi di tonnellate di cibo per un valore economico di 1.200 miliardi di dollari. Secondo uno studio dell’Università di Edimburgo un terzo della produzione europea di frutta e verdura, circa 50 milioni di tonnellate, viene sprecato perché non rispetta gli standard estetici. Tutto ciò avviene a fronte degli oltre 800 milioni di persone nel mondo che soffrono di denutrizione cronica.

Spreco alimentare, serve una strategia

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

LUNEDì 3 SETTEMBRE 2018

Ogni anno, a livello globale, gettiamo nella spazzatura una quantità di cibo pari a 1,3 miliardi di tonnellate, il cui valore economico supera i 1.000 miliardi di dollari. Secondo i dati dell’Osservatorio Waste Watcher di Last Minute Market, lo spreco alimentare in Italia vale lo 0,6% del PIL nazionale. Recenti studi indicano che il 10% del cibo sprecato annualmente è legato alle etichette che indicano la data entro cui è preferibile consumare il prodotto.

L’Europa in linea con l’Accordo di Parigi

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

GIOVEDì 26 LUGLIO 2018

Calano gli investimenti nelle rinnovabili, aumentano quelli nelle fossili. Secondo Bloomberg entro il 2050 oltre il 60% dell’energia elettrica sarà generata da fonti rinnovabili, metà della quale sarà coperta da fotovoltaico ed eolico. L’Europa alza il target al 35% entro il 2030. 

Rapporto ISPRA 2018. Cresce il consumo di suolo in Italia

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

MARTEDì 24 LUGLIO 2018

Presentato il rapporto annuale dell’ISPRA sul consumo di suolo in Italia: persi altri 52 km quadrati di territorio, con una velocità di 2 metri quadrati ogni secondo. Senza una legge nazionale sul contenimento del consumo di suolo, avverte l’ISPRA, entro il 2050 verranno cancellati oltre 1.600 chilometri quadrati di suolo. 

Edilizia sostenibile: l’iniziativa dell’ENEA per la rigenerazione urbana

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

LUNEDì 2 LUGLIO 2018

Al via su iniziativa dell’ENEA un tavolo tecnico per la riqualificazione degli edifici con lo scopo di aumentare la qualità energetico-ambientale dei progetti e semplificare le procedure di finanziamento in modo da sbloccare il mercato in funzione degli obiettivi di efficienza energetica.