Transizione energetica sostenibile: per il GSE è importante la consapevolezza dei consumatori

Vedi articolo completo su Scienza e Governo MARTEDì 25 GIUGNO 2019 L’Italia eccelle a livello globale per le azioni intraprese sul fronte dell’efficienza energetica. Attraverso i programmi di incentivazione e le numerose iniziative portate avanti a livello nazionale e locale, […]

La cultura della sostenibilità passa dai giovani. Intervista a Roberto Moneta, AD GSE

Vedi articolo completo su Scienza e Governo LUNEDì 17 GIUGNO 2019 Formare le giovani generazioni sui temi dell’efficienza energetica e dello sviluppo sostenibile è tra gli obiettivi del Gestore Servizi Energetici (GSE). Numerose le iniziative portate avanti con pubbliche amministrazioni, […]

Il nostro obiettivo è restituire un nome alle vittime del Mediterraneo. Intervista a Cristina Cattaneo

Vedi articolo completo su Scienza e Governo LUNEDì 13 MAGGIO 2019 A conclusione del Premio Galileo 2019 per la divulgazione scientifica, pubblichiamo l’intervista alla vincitrice Cristina Cattaneo, professore ordinario di Medicina Legale presso l’Università degli Studi di Milano e direttore […]

La ricerca scientifica può cambiare l’Italia. Intervista a Roberto Defez

Vedi articolo completo su Scienza e Governo GIOVEDì 9 MAGGIO 2019 Continua il ciclo di interviste organizzato da Ambiente Risorse Salute in occasione del Premio Galileo 2019 per la divulgazione scientifica, il principale evento della Settimana della scienza e dell’innovazione […]

Tra scienza e impegno civile, il ruolo della fisica per la pace nel mondo. Intervista a Pietro Greco

Vedi articolo completo su Scienza e Governo MERCOLEDì 8 MAGGIO 2019 In occasione della Settimana della scienza e dell’innovazione di Padova, Ambiente Risorse Salute ha deciso di conoscere un po’ più da vicino i finalisti del Premio Galileo 2019 per […]

 

Cooperazione tra Italia e Cina: costruire una nuova “via della seta” in chiave digitale

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

LUNEDì 29 OTTOBRE 2018

“Andando da soli si va veloci, ma insieme si va lontano”. L’Italia e la Cina devono cooperare tra loro e costruire una nuova “via della seta” in chiave digitale che rafforzi i rapporti tra i due Paesi. Questo è il messaggio chiave lanciato dalla conferenza “Digital Cooperation between Italy and China”, organizzata lo scorso 25 ottobre presso l’Ambasciata cinese a Roma. 

Il Parlamento europeo dichiara guerra alle plastiche monouso

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

VENERDì 26 OTTOBRE 2018

Il Parlamento europeo approva una nuova normativa sul consumo di plastica monouso che punta a vietare, a partire dal 2021, la vendita di posate, bastoncini cotonati, piatti, cannucce, miscelatori per bevande e bastoncini per palloncini. Al bando anche scatole usa e getta per panini, contenitori alimentari per frutta, verdura, dessert, gelati e articoli di plastica oxodegradabili. Il 6 novembre cominceranno i negoziati con i Paesi dell’Ue e, se tutto dovesse procedere nei tempi stabiliti, la normativa potrebbe essere approvata definitivamente entro marzo 2019.

Tetti verdi contro il cambiamento climatico

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

GIOVEDì 25 OTTOBRE 2018

Contribuiscono a ridurre i consumi di energia per la climatizzazione degli edifici, aumentando l’isolamento del lastrico solare anche del 42%, e riescono ad assorbire fino al 50% di acqua piovana, attenuando gli effetti delle “bombe d’acqua” e regolando il deflusso nel sistema idrico urbano. 

Ecco i siti Unesco più a rischio a causa dei cambiamenti climatici

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

MARTEDì 23 OTTOBRE 2018

Da Venezia a Ferrara, da Paestum a Siracusa, da Sabratha ad Efeso, un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Science Communications elenca decine di siti Unesco nell’area costiera mediterranea che rischiano di essere danneggiati, o addirittura distrutti, da alluvioni ed erosioni entro la fine del secolo. 

Il verde urbano può rigenerare le nostre città

Vedi articolo completo su Scienza e Governo

MARTEDì 23 OTTOBRE 2018

Il verde urbano consente di utilizzare le superfici offerte dal vasto patrimonio edilizio delle città, migliorandone le condizioni ambientali e contribuendo alla riqualificazione energetica degli edifici. A questo proposito, la recente Direttiva(UE) 2018/844 indica l’adozione di soluzioni di tipo naturale, come vegetazione stradale, tetti e pareti verdi al fine di isolare e/o ombreggiare gli edifici e migliorare il microclima urbano.